Incendio del Vesuvio, estate 2017

Questa mappa, non ottimizzata per tablet e smartphone ma liberamente gestibile da pc, sfrutta i dati del progetto Copernicus Sentinel-2 per dare una lettura di parte del territorio campano a partire dal 2015.

Vengono usati in particolare i dati relativi ai periodi estivi, combinati per calcolare l'indice NDVI che viene mostrato nell'area del grafico ogni volta che si clicca su un punto della mappa.

Attivando e disattivando i layer satellitari è possibile inoltre visionare anche lo stato dei luoghi relativo al giorno censito. Per il solo 12 luglio 2017 viene riportato anche un layer da sensore infrarosso(SWIR - Short Wave Infra-Red); questo tipo di sensore consente di penetrare nuvole e fumo e grazie ad esso è possibile individuare i roghi presenti nel Parco Nazionale del Vesuvio ed in altre zone della Regione in quel giorno.

Layers

Dati processati

In questa mappa ci sono dati processati. Spunta il box che segue per visualizzare le tabelle e/o i grafici presenti.