Image of Incendi in Campania

Incendi in Campania



L'estate del 2017 fu un'estate molto infausta per la Campania dal punto di vista degli incendi boschivi. L'incendio che ha devestato il Parco Nazionale del Vesuvio tra 10 ed il 14 luglio 2017 è stato ribattezzato il grande incendio del Vesuvio proprio per le proprozioni eccezionali di quell'evento. Un mese dopo quel tragico evento feci una prima analisi dei danni a cui ha poi fatto seguito un paper di approfondimento. Con questo articolo però non voglio riprendere temi già trattati ma mi interessa guardare la Campania, o almeno una parte di essa, in un quadro di insieme.

Consultando la mappa che trovi alla fine di questo articolo potrai fare un viaggio nel tempo, andando fino al 2015, di una parte della Regione Campania. Attualmente la mappa non è ottimizzata per smartphone e table, ti consiglio quindi di usare il pc se vuoi fruirne al meglio. Ho usato i dati del progetto Copernicus Sentinel-2 cercando di focalizzarmi su un periodo quanto più prossimo possibile al 12 luglio 2017. Perchè ho scelto quella data? Perchè quel giorno nella parte del territorio campano analizzato erano attivi ben 26 fronti di fuoco di cui almeno 12 di essi interessavano il Perco Nazionale del Vesuvio. Questo è possibile osservarlo grazie alla banda infrarosso del satellite, in particolare quella che ho usato è la banda 12. La particolarità di questo tipo di sensoristica sta nel fatto che riesce a penetrare nubi e fumo consentendo di vedere cosa è coperto dal fumo di un incendio, come in questo caso. Come potrai vedere in autonomia consultando la mappa, se fai un raffronto tra il layer RGB del 12 luglio e quello SWIR, noterai nitidamente dove sono localizzati gli incendi.

Avrai sicuramente notato, a questo punto, anche gli altri incendi facendo uno zoom out. Grazie al grafico sull'indice NDVI che ho inserito puoi vedere se c'è stata o meno, a distanza di 3 anni, una ripresa vegetativa nelle aree percorse dal fuoco.


Ci sono aree che a distanza di tre anni ancora non sono riuscite a tornare ai livelli precedenti al 2017, altre che ci si stanno avvicinando ed altra ancora che erano in ripresa ma sono state di nuovo percorse dal fuoco. Pochi giorni fa ci sono stati nuovi incendi sul Vesuvio ma non solo lì.

Sarebbe interessante poter quantificare quanta CO2 ed altri inquinanti sono stati immessi in atmosfera il 12 luglio 2017 dalla sommatoria di tutti quegli incendi. Sarebbe anche interessante quantificare il danno all'ecosistema locale, che tipo di impatto hanno avuto quegli incendi sulle varie specie che popolano quei luoghi?

In questi giorni purtroppo continuo a sentire Canadair atterrare a Capodichino, provengono da quelle zone della Campania che anche questa estate stanno bruciando e chissà se provengono anche dalle montagne de L'Aquila.

Credo che questa canzone sia adatta a questo tema!


Hai trovato utile l'articolo?

Allora supportami nella creazione e diffusione di nuovi contenuti!

Vuoi acquisire competenze in campo GIS?

Consulta l'elenco dei miei corsi, troverai ciò che fa per te!