Image of Quanto costa un Consulente?

Quanto costa un Consulente?

Pubblicato

10 Dicembre 2020

Tempo di lettura:

3 minuti

Il Consulente, nella sua più ampia accezione, è un libero professionista(oggi va di moda freelance) che mette a disposizione di un committente le sue competenze al fine di garantire al committente il raggiungimento di uno o più obiettivi progettuali. Il Consulente è quindi una figura che non è inquadrata in un’azienda e che si “attiva” nel momento in cui viene stipulato un contratto tra lui ed il committente.

Ma a quanto ammonta il compenso di un Consulente?

La risposta è dipende. Dipende essenzialmente da quattro fattori(+1) che elenco di seguito:

  • regime fiscale
  • costo degli strumenti
  • costi delle utenze
  • costi della formazione/esperienza

Regime fiscale

Può incidere tra il 40 ed il 60% del costo della consulenza, ogni regime ha le sue percentuali ed il Consulente sa quale è la percentuale del suo regime di riferimento.

Costo degli strumenti

Qui il discorso è più articolato. Premetto che per strumenti intendo sia l’hardware che il software che i servizi ad essi connessi e posso parlarti di quelli che sono i miei costi.

Per la mia attività lavorativa, mi occupo di GIS, ho necessità di un pc “ben carrozzato” perchè analizzare dati geografici richiede non solo un processore potente ma anche un quantitativo di memoria adeguato. Ho in più un pc di backup altrettanto carrozzato ed un tablet.

Uso anche un NAS per lo storage dei dati e Google Drive in versione Business per condividere i dati progettuali con i clienti.

Ho un account Business di Google per non avere problemi con la mail(oramai passa tutto per la lente di ingrandimento di Google per cui meglio rivolgersi a lei per evitare di essere messo in SPAM senza motivo).

Ho i costi di gestione del mio sito web ospitato su DigitalOcean e di tutto l’ecosistema che gli ruota attorno.

A questi costi si aggiungono i costi delle licenze dei software.

Costi delle utenze

Telefono, luce, gas non sono gratis.

Costi della formazione/esperienza

Sono costi direttamente proporizionali al tipo di formazione del Consulente ed alla sue esperienza, considerando per esperienza non solo gli anni di carriera ma anche, e soprattutto, le competenze apprese.

Il +1

Non si lavora solo per ammortizzare i costi ma anche per mettere da parte i soldi per l’altro 50% della vita di un Consulente che è pur sempre un essere umano!

L’insieme delle voci precedentente elencate determinano il costo della consulenza a cui si sommano eventuali trasferte se necessario. Questi costi, moltiplicati per le ore di lavoro del Consulente, determinano il costo della consulenza.

Il costo della consulenza lo fa il committente?

No. Il committente che si rivolge ad un Consulente avendo definito preventivamente un budget, sbaglia. Certo uno non deve andare a fare la guerra disarmato, può avere più o meno un’idea di quanto potrebbe spendere; può anche avere in mente un budget massimo, ma se è fuori mercato deve aspettarsi di ricevere un due di picche dal Consulente.

Tra Consulente e committente non deve innescarsi la sindrome del supermercato:

Ho 10€, quante mele mi dai?

Meglio invece che ognuno capisca le esigenze dell’altro perchè basta un minimodi collaborazione e di comprensione reciproca per essere tutti soddisfatti del lavoro svolto.

Detto ciò, quanto costa un Consulente?

Dipende! Dipende dai costi precedentemente esposti e dal buonsenso delle parti!

Tiaspettavi di leggere dei numeri in chiaro con questo articolo? Mi spiace di averti deluso! Non volevo indicare con questo articolo ma solo far capire a chi si accinge a chiedere una consulenza che esiste “un’altra metà del cielo”, un altro punto di vista da tenere in considerazione e non bisogna solo guardare a ciò che si vorrebbe spendere. Ogni attività ha il suo approccio alla definizione del compenso e ne da un ottimo esempo Paolo Corradeghini in questo suo articolo che ti invito a leggere con attenzione!

Troppo spesso vengo contattato da società e professionisti affetti dalla sindrome del supermercato che “vogliono andare sulla Luna con 1€” e la mia risposta è sempre “rivolgiti a qualcun altro”.

Donazioni

Supporta la gestione del blog con una donazione a tuo piacimento.