L’informazione geografica rientra nelle norme UNINFO

L’informazione geografica rientra nelle norme UNINFO

Finalmente si è definitivamente concluso l’iter normativo per descrivere le nuove figure professionali nel settore dell’informazione goegrafica.

E’ di qualche mese fa, infatti, la pubblicazione sul sito del RNDT della notizia che è possibile ottenere il testo della norma UNI 11621-5:2018:

Attività professionali non regolamentate – Profili professionali per l’ICT – Parte 5: Profili professionali relativi all’informazione geografica

Tale norma, entrata in vigore il 26 aprile 2018, definisce 5 profili professionali del settore IG:

  • Geographic Information Officer (responsabile dell’informazione geografica), figura professionale responsabile della gestione delle attività, delle persone e delle risorse complessive della struttura GIS e IDT di una organizzazione;
  • GeoData Analyst (analista di geodati), figura professionale esperta dei processi, delle metodologie e delle tecnologie di acquisizione e di manipolazione di dati geospaziali;
  • Geographic Information Technician/Specialist (Tecnico/Specialista dell’informazione geografica), figura professionale esperta nelle più comuni elaborazioni delle informazioni geografiche;
  • Geographic Knowledge Enabler (facilitatore di conoscenza geografica), figura professionale esperta in materia di alfabetizzazione spaziale e metodologie per lo sviluppo del pensiero spaziale  e delle competenze geo-digitali.

Da RNDT

 

L’entrata in vigore di tale normativa tra l’altro allinea queste nuove figure con quelle già normate e previste dalle Linee guida AGID per la partecipazione a bandi ed appalti pubblici.

Info sull'autore

ing.Massimiliano Moraca administrator

Adventurer, blogger, GIS consultant, engineer, urban cyclist