Le strade sono di tutti!

Quando le strade sono diventate territorio unico e solo delle automobili? Quando è stato deciso, perchè e da chi?

Fino ai primi decenni dello scorso secolo, le strade cittadine erano spazi condivisi in cui convivevano persone, carri e carrozze; poi con non poca arroganza l’automobile è diventata padrona di quegli spazi. Da sempre le strade urbane erano – ed in pochissime realtà lo sono ancora – lo spazio in cui i bambini giocavano, aree proprie della città su cui ci si incontrava, erano un continuum del tessuto urbano.

Invece cosa sono diventate oggi le strade cittadine? Barriere invalicabili! Crepacci nel tessuto urbano che solo in pochi osano attraversare! Andare da un marciapiede all’altro è diventata una avventura, il periglioso viaggio verso un mondo nuovo. Non è una esagerata metafora la mia ma l’amara realtà di moltissime città e cittadine nostrane. Non ci credete? Ditemi allora se vi sentireste sicuri ad attraversare le strade che seguono!

roma
Roma
Napoli
Napoli
Milano
Milano

Ancora non ne siete convinti? Leggete i dati dell’ISTAT sul tasso di mortalità delle strade italiane. Leggete i fatti di cronaca sui pedoni investiti:

Roma capitale degli incidenti. Record di pedoni investiti e uccisi – 05/11/2014

Pistoia. Pedone investito da un’auto mentre attraversa sulle strisce – 26/10/2014

Investito un pedone a Palermo. L’uomo è in gravi condizioni – 21/02/2014

rete neuronale
Rete neuronale
rete stradale
Rete stradale

Le strade costituiscono il reticolato connettivo dell’ambiente urbano. Tutti avrebbero diritto e libertà di circolazione su di esse. Il reticolo stradale può tranquillamente essere paragonato alla rete neuronale del nostro cervello; l’input elettrico che arriva alle sinapsi ci arriva a prescindere dal fatto che sia scaturito perchè abbiamo mosso la mano o la gamba e se decidiamo di muovere entrmbe le gambe, ma se l’input non arriva significa che c’è un problema. Ora ripesante all’esempio un pochino forzato di prima e riportatelo alla vostra vita quotidiana o guardate le foto delle città poco su: in quante circostanze avete detto di non voler attraversare quella strada urbana perchè troppo pericolosa?