La gestione del verde pubblico – Un GIS per…

La gestione del verde pubblico, intesa come manutenzione e miglioria dello stesso, è una di quelle attività che può essere pianificata con un GIS.

gestione del verde

Nell’immagine è presente uno stralcio di CTR, i pentagoni verdi sono gli alberi.

Per la gestione del verde pubblico può essere messo a disposizione dell’ufficio tecnico comunale un GIS in cui oltre alla posizione geografica di aiuole, parchi, alberi, è possibile inserire numerose informazioni.

Nel caso degli alberi si può strutturare una attribute table con i seguenti campi:

  • la specie(qui un agronomo potrebbe storcere il naso non conoscendo il termine esatto per definire la tipologia di albero[faccio un altro mestiere!]);
  • una foto;
  • la data di piantumazione;
  • la data di ultima manutenzione a cui può essere collegata una tabella con lo storico delle manutenzioni e la tipologia di intervento;
  • lo stato di salute, ed anche qui può essere realizzato un collegamento con un tabella in cui è riportata la “cartella clinica” dell’albero.

Queste informazioni magari possono essere rese accessibili da un tecnico abilitato, un agronomo, che può visionarle per capire dove è necessario intervenire per scongiurare eventi pericolosi come il collasso di un albero ed i danni e purtroppo vittime che potrebbe generare un evento simile.

gestione del verde
Mappa di concentrazione degli alberi

Un altro esempio utile a capire l’importanza di un sistema GIS per la gestione del verde pubblico può essere quello delle aiuole.

Anche in questo caso oltre alla semplice perimetrazione delle aiuole si può creare un’attribute table in cui inserire il tipo di essenze arboree presenti, il sistema di irrigazione, lo storico delle manutenzioni ed altro ancora!

 


Iscriviti alla newsletter per essere informato sui prossimi articoli!

* indicates required


Scegli l’argomento


Questo articolo fa parte della rubrica Un GIS per…

  • Faccio notare che il verde pubblico è direttamente collegato con la segnaletica verticale, spesso accade che la segnaletica venga coperta dalla vegetazione!!!

    • Vero! 🙂
      Salvatore mi hanno fatto una proposta che ti giro visto che sei anche tu l’interessato… Che ne dici se sviluppiamo la rubrica con percorsi comuni? Ai miei articoli “torici” rispondi tu riprendendo l’argomento dal punto di vista più pratico 😉